I reati di intralcio alla giustizia

Prezzo comune: 20,00 € Nostro prezzo: -15%17,00 €

+

Specifiche

CERQUA FEDERICO, CERQUA LUIGI DOMENICO
9788814163777
2015
XI - 166

Nel novero dei delitti contro l'amministrazione della giustizia, il volume approfondisce le fattispecie di intralcio alla giustizia, ex art. 377 c.p., e di induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all'autorità giudiziaria, ex art. 377-bis c.p.. Si tratta di previsioni funzionali a garantire la genuinità del patrimonio informativo di coloro che sono chiamati dall'autorià giudiziaria a riferire ciscostanze utili per la ricostruzione dei fatti oggetto delle impetazioni penali. In particolare, dell'art 377 c.p. viene analizzata l'offerta e la promessa di qualsiasi utilità, anche non patrimonialmente apprezzabile, per indurre il soggetto subornato a commettere i reati di false informazioni al pubblico ministero (art. 371-bis c.p.), di false dichiarazioni al difensore (art. 371-ter c.p.), di falsa testimonianza (art. 372 c.p.) e di falsa perizia o interpretazione (art. 373 c.p.). Dell'art. 377-bis, invece, viene messa in luce la punibilità della violenza o della minaccia ovvero della promessa o della dazione di qualsiasi utilità per indurre a essere reticenti o a mentire, anche nel caso che si tratti di responsabilità delle persone giuridiche. L'opera offre quindi un quadro esauriente e aggiornato degli elementi strutturali delle fattispecie, anche alla luce delle più recenti novità giurisprudenziali.

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies. Per maggiori informazioni, guarda la nostra privacy policy.

Cliccando o scrollando accetti la cookie policy

EU Cookie Directive Module Information