• Home
  • SHOP
  • INTERFERENZE TRA PROCESSI CIVILE, PENALE, AMMINISTRATIVO E TRIBUTARIO

INTERFERENZE TRA PROCESSI CIVILE, PENALE, AMMINISTRATIVO E TRIBUTARIO

-15%27,20 €

+

Specifiche

BISCARDI GIUSEPPEINVERNIZZI ROBERTOLOMBARDI ANTONIO
9788814167881
2014
X - 280

L'opera si propone l¿obiettivo di razionalizzare e semplificare le questioni, tutt'altro che infrequenti nella prassi, delle interferenze processuali in senso ampio, relative al fenomeno di contemporanea rilevanza, in più ordinamenti giuridici di una norma, di un fatto, o di un atto giuridico. Nell'ambito dei rapporti tra i giudizi civile, penale, amministrativo e tributario sono approfondite, le principali e più controversie questioni di riparto di giurisdizione per affrontare, da ultimo, la tematica delle interferenze processuali in senso stretto. In tale ambito, costituente il nucleo fondamentale della trattazione, particolare attenzione è stata dedicata alla fattispecie di contemporanea pendenza di processi tra loro collegati ed alle prospettive applicative, oscillanti tra la cognizione incidentale della questione e la sospensione del processo (ex artt. 295 c.p.c. o 479 c.p.c.). La trattazione procede con analisi dell¿incidenza extraordinamentale del giudicato, esaminando le norme a ciò destinate (ad es. artt. 651 e ss. c.p.p.) e le principali elaborazioni teoriche in assenza di disciplina positiva. Da ultimo, si affronta il tema della circolazione probatoria extraordinamentale, ovvero dell'acquisizione e valorizzazione in diverso processo di mezzi di prova o ricerca della prova assunti in altro ordinamento.

Downloadsindice_50108.pdf

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies. Per maggiori informazioni, guarda la nostra privacy policy.

Cliccando o scrollando accetti la cookie policy

EU Cookie Directive Module Information