Accedi Registrati

Entra nel sito

Username
Password *
Ricordami

Registrati

I campi contrassegnati con un asterisco (*) sono richiesti.
Nome
Username
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Captcha *
  • Home
  • La voce della Giustizia

Rivalutazione delle pensioni, riorganizzazione del Ministero della Giustizia e bilancio d’impresa

Il Consiglio dei Ministri si è riunito ieri, 18 maggio. L’Esecutivo ha approvato un d.l. in materia di ammortizzatori sociali e pensioni in attuazione della recente sentenza della Corte Costituzionale, ha dato esecuzione ad alcune direttive europee in materia di informazione nel settore pubblico e bilancio d’impresa ed, infine, su proposta del Ministro Orlando, ha approvato il regolamento di organizzazione del Ministero della Giustizia.

Leggi tutto

L’Italicum è in Gazzetta Ufficiale

La nuova legge elettorale, dopo aver ricevuto l’approvazione definitiva alla Camera dei Deputati e la firma del Presidente della Repubblica Mattarella, è stata pubblicata sulla G.U. n. 105 dell’8 maggio scorso.

Leggi tutto

Processo civile telematico: ecco cosa ne pensa il CSM

Anche il CSM interviene sul tema del processo civile telematico. La delibera della Settima Commissione esprime un pieno consenso all’evoluzione del processo civile in chiave informatica, una scelta «condivisibile» e i cui risultati sono «complessivamente positivi» ma che necessita di ulteriori risorse da impiegare «nell’intero sistema di funzionamento e supporto».

Leggi tutto

Al via il 5° Salone della Giustizia

Si celebrerà a Roma, da domani e fino al 30 aprile, il 5° Salone della Giustizia, patrocinato del Presidente della Repubblica, Mattarella. Il Salone si presenta come luogo di confronto aperto tra magistratura, professioni, politica e avvocatura, rappresentata dal Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, che parteciperà al convegno “La riforma

Leggi tutto

Problemi di diritto intertemporale sui costi della mediazione

 

I costi della mediazione, con riferimento alle spese di avvio, vanno collocati in un processo di transizione tra differenti modelli di regolamentazione. Per l’esattezza, registriamo la presenza nell’ordinamento, a distanza di pochi mesi, (i) di un primo momento, vigente “in parte qua” la normativa del d.m. n. 180/2010 ss.mm.ii., (ii) di un secondo momento, sospesa, “in parte qua”, la ridetta normativa, (iii) di un terzo momento, il presente, che vede cancellata, sia pure in via cautelare, la

Leggi tutto

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies. Per maggiori informazioni, guarda la nostra privacy policy.

Cliccando o scrollando accetti la cookie policy

EU Cookie Directive Module Information